COVID-19. A comunicare speranza e fiducia sono puntini e ciuffi bianchi

Jorge Mario Bergoglio, classe 1936. Sergio Mattarella, nato al rombo del cannone nel 1941. 163 anni insieme, nella storica serata di venerdì 27 marzo 2020 e in piena emergenza da COVID-19 questi “giovanotti” hanno offerto al mondo e all’Italia un’autentica lezione di comunicazione capace di andare oltre alla fiducia nelle istituzioni o alla fede religiosa.… ► Continua ► COVID-19. A comunicare speranza e fiducia sono puntini e ciuffi bianchi

Coronavirus: come informarsi correttamente?

L’epidemia di Coronavirus sta mettendo alla prova diversi aspetti della nostra vita quotidiana: dalla semplice “visita parenti” alla spesa, dallo sport alla cultura, persino la pratica religiosa. Oltre alla sete di normalità, l’epidemia sta causando anche un’inestinguibile sete di informazioni: come fare per essere aggiornati efficacemente sugli ultimi sviluppi, sui consigli o sulle nuove direttive?… ► Continua ► Coronavirus: come informarsi correttamente?

Qual è il legame tra il Coronavirus e le reti sociali?

Come avrà fatto il famigerato Coronavirus a partire da Wuhan, una remota – seppur enorme – città della Cina e diffondersi in tutti i continenti, giungendo pure nei nostri paesi o in Islanda? Le variabili da tirare in ballo sono moltissime: l’elevata mobilità delle persone, i parametri di trasmissione del contagio, eccetera. In principio c’è… ► Continua ► Qual è il legame tra il Coronavirus e le reti sociali?

Copia-incolla? No, grazie. 5 suggerimenti per gli auguri di Natale

Chiunque, anche Papa Francesco, ci ricorda l’importanza di abitare saggiamente il mondo digitale, rendendosi – per dirla proprio con un’espressione di Bergoglio – «comunicatori di un’umanità nuova». Tutto ciò a maggior ragione nel periodo natalizio, tempo in cui i nostri smartphone vengono invasi da messaggi di auguri di ogni genere (per essere buoni). Possibile che… ► Continua ► Copia-incolla? No, grazie. 5 suggerimenti per gli auguri di Natale

Uno #StileComune fuori dal… comune!

È notizia di oggi la firma da parte dei sindaci di Milano e di Torino – rispettivamente Giuseppe Sala e Chiara Appendino – del Manifesto della Comunicazione non ostile, anima del progetto di sensibilizzazione al buon uso del linguaggio in rete curato dall’associazione Parole O_stili. L’evento è stato celebrato sui social con l’hashtag #StileComune, gioco… ► Continua ► Uno #StileComune fuori dal… comune!

Carta d’identità per i social? Impossibile. Però…

Recentemente ha fatto discutere la proposta del deputato renziano Luigi Marattin, il quale prospetta di subordinare l’iscrizione a un social media alla registrazione di un proprio documento di identità, il tutto al fine di individuare facilmente chi è dedito alla fabbricazione di fake news o chi si dedica a spargere odio verso determinate persone. Detta… ► Continua ► Carta d’identità per i social? Impossibile. Però…

Tra fatti ed emozioni: la post-verità

All’aumentare del tempo speso sui social media è aumentato a dismisura il volume di informazioni di cui un utente comune può disporre. Il primo dato – evidenziato dalla ricerca che DoxaKids ha svolto per Telefono azzurro, pubblicata lo scorso febbraio –, unito con un costante aumento dei contenuti fruibili on-line, ha creato un certo disorientamento… ► Continua ► Tra fatti ed emozioni: la post-verità