Trump, Twitter e i social media. Cosa sta succedendo on-line?

Hai sentito cosa è successo a Washington lo scorso 6 gennaio? Quei gravi fatti, in cui sono morte 5 persone, rischiano di avere ripercussioni altrettanto importanti sul mondo digitale. Forse non ci pensiamo troppo, intenti a scorrere le storie su Instagram o le challenge di TikTok, ma l’eco della rivolta di Capitol Hill e, soprattutto,… ► Continua ► Trump, Twitter e i social media. Cosa sta succedendo on-line?

Il «tempo dei costruttori» è oggi. Anche on-line. Con un pizzico di cura

Lo scorso 31 dicembre il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo discorso di fine anno, ha più volte fatto riferimento all’assunzione di un atteggiamento costruttivo. Non viviamo in una parentesi della storia. Questo è tempo di costruttori. I prossimi mesi rappresentano un passaggio decisivo per uscire dall’emergenza e per porre le basi di una… ► Continua ► Il «tempo dei costruttori» è oggi. Anche on-line. Con un pizzico di cura

Keep calm and… prenditi il tempo. Le parole danno forma al tuo pensiero

C’era una volta un poeta che… Aspetta: no, non è una fiaba. Anche se il finale potrebbe essere «e vissero tutti felici e contenti». Però quel poeta c’era per davvero e si chiamava Pablo Neruda. Cileno, impegnato nella società del suo tempo, scrisse tra le varie una poesia chiamata «Prenditi tempo». La riportiamo prima di… ► Continua ► Keep calm and… prenditi il tempo. Le parole danno forma al tuo pensiero

Safari tra i leoni da tastiera. Le 6 espressioni della criniera

Facciamo una premessa: questo è un articolo semi-serio. Significa che vuole fare ridere (è semi-… o anche scemo, in certe sue parti), ma dice cose che fanno riflettere (quindi è anche –serio, seppure a modo suo). Saliamo su una jeep corazzata e inoltriamoci nella savana digitale dove vivono strani esemplari, i quali non di rado… ► Continua ► Safari tra i leoni da tastiera. Le 6 espressioni della criniera

Inside out ci insegna che cos’è l’hate speech

Hate speech? Letteralmente significa “discorso di odio”. Più semplicemente, violenza verbale o incitamento all’odio. L’hate speech è una delle piaghe della comunicazione mediale. Da cosa nasce? E perché è così pericoloso? Proviamo a capirci qualcosa. Come siamo fatti… inside? Hai mai visto Inside Out? Quello che sembra un semplice film per bambini, in realtà nasconde… ► Continua ► Inside out ci insegna che cos’è l’hate speech

Misinformazione: condividere una fake news “per sbaglio” è fare disinformazione?

Si e no. Tanto per essere chiari. Prosegue con questo post la serie di approfondimenti sul tema della disinformazione. Se non li hai già letti, puoi approfittare degli articoli in cui parlavamo di cosa sia la disinformazione e come (e perché) si possa generare una notizia falsa. Tornando a noi, in questo post parliamo di… ► Continua ► Misinformazione: condividere una fake news “per sbaglio” è fare disinformazione?

Quante parole conosci?

Bella domanda. Cento? Mille? Diecimila? Ma soprattutto: perché è importante questo numero, qualunque sia? Tuffiamoci nella libreria e andiamo a cercare due testi che possono aiutarci a capire perché conoscere tante parole è utile, anche sui social. Quante parole ha l’italiano? Il primo è un saggio del 2019 intitolato «Potere alle parole», scritto dalla socio-linguista… ► Continua ► Quante parole conosci?

Come (e perché) si fa disinformazione?

Qualche giorno fa abbiamo iniziato una serie di post sul tema della disinformazione. Se ti ricordi, parlavamo di cosa sia questa benedetta (anzi: fastidiosa) disinformazione, con alcuni esempi e spiegando qual è il legame tra fake news e disinformazione. In questo articolo proviamo invece a capire come e perché si fa disinformazione: come e perché… ► Continua ► Come (e perché) si fa disinformazione?